Giana Erminio – Pineto 2-1: sconfitta di misura nella Poule Scudetto!

-

Nel match dello stadio “Città di Gorgonzola” il Pineto perde di misura per 2-1 contro i padroni di casa della Giana Erminio. Dopo il primo tempo chiusosi in parità coi gol di Fumagalli e Della Quercia, nel secondo è Fumagalli e un super D’Aniello a consegnare i tre punti ai lombardi.

La partita inizia con gli ospiti a fare la voce grossa: Njambè ci prova con un destro dinamitardo, sulla respinta di D’Aniello il colpo a botta sicura di Emili viene deviato in corner per il rotto della cuffia. La legge del calcio come sempre non perdona: sul ribaltamento di fronte Fumagalli servito da Lamesta confeziona in buca d’angolo il vantaggio gorgonzolese. La reazione biancazzurra porta la firma di Njambè: il numero 11 penetra in area ma Piazza salva i suoi. Ancora gli abruzzesi rabbiosi vogliono il pari: Emili aggancia, D’Aniello lo anticipa all’ultimo secondo. Il meritato 1-1 arriva al 34′: Della Quercia, come con il Trastevere, scaraventa in rete sul secondo palo facendo esplodere la panchina ospite. A quattro dal termine ancora D’Aniello sugli scudi tiene a galla i suoi: doppio tentativo firmato Njambè ed Emili ma il numero 22 di casa stoicamente mantiene la porta inviolata.

Nel secondo tempo la sfida ricominciano con i padroni di casa che provano a passare nuovamente in vantaggio: al 52′ su corner di Lamesta svetta Perna, D’Egidio risponde alla stragrande. Sempre i lombardi spingono: prima Perna dal limite prende la mira e sfiora il palo e, due giri di lancette dopo, Piazza di testa sorvola di un nulla il montante alto. Il 2-1 arriva al 57′: ancora Fumagalli capitalizza un’azione insistita dei meneghini trafiggendo un incolpevole D’Egidio. Gli adriatici reagiscono immediatamente: sempre Njambè di rabbia riceve da Di Filippo ma pallone sul fondo a centimetri dal palo. Da lì in poi le due squadre cedono il passo alla stanchezza del finale di stagione e degli alti ritmi sostenuti. A tempo scaduto il neo entrato Allegretti involato verso la porta avversaria viene anticipato ancora una volta da un super D’Aniello. Nel secondo dei quattro minuti di recupero ancora Allegretti ci prova, Piazza lo anticipa all’ultimo secondo. Nel finale è Maio a concludere dal cuore dell’area piccola ma oggi D’Aniello in giornata di grazia da ai suoi l’intera posta.

Giana Erminio – Pineto 2-1 (1-1)

Reti: 7′, 57′ Fumagalli (G) 34′ Della Quercia (P)

Giana Erminio: D’Aniello; Previtali, Colombara (81′ Perico), Piazza, Brioschi; Lamesta, Gaye , Pinto; Fall (41′ Ghilardi), Perna, Fumagalli (59′ Calmi).
A disposizione: Pirola, Mandelli, Marotta, Ballabio, Messaggi, Caferri.
Allenatore: A. Chiappella.

Pineto: D’Egidio; Lucarini (81′ Consorte), Nonni, Ceccacci; Traini (71′ Capaldo), Braghini (88′ Del Mastro), Di Filippo, Forgione (73′ Allegretti), Della Quercia (K); Emili, Njambe (64′ Maio).
A disposizione: Mercorelli, Marchegiani, Domizi, Pica.
Allenatore: D. Amaolo.

Ammoniti: Perna, (G) Ceccacci, Di Filippo, D’Egidio (P)

Espulsi: (G) (P)

Direzione di gara: Filippo Colaninno di Nola. Assistenti: Mirko Bartoluccio di Vibo Valentia e Giovanni Celestino di Reggio Calabria.

Note: ammonito al 75′ mister Amaolo.

PINETO CalcioTV
ANCHE SU SMART TV